Parte col piede giusto l’avventura delle Azzurrine al Torneo delle Nazioni: piegata la Slovenia. Il Giappone batte due volte l’Inghilterra, storico incontro fra Iran e Usa

GRADISCA D’ISONZO Ottimo debutto per l’Italia feminile under 17 al Torneo delle Nazioni: le azzurrine stroncano la Slovenia con una prestazione convincente griffata dalle reti, una per tempo, di Stockner e Severini. E ora attendono gli Usa campioni in carica per provare a prendersi la leadership del girone: le ragazze a stelle e strisce hanno passeggiato con l’Iran (8-0) in un match dai significati ben piu’ profondi che quelli meramente tecnici. Tornando all’Italia “rosa”, la ct Nazzarena Grilli schiera le sue ragazze con un 4-3-3 dall’ottimo pressing e con continue verticalizzazioni per il tridente Stockner-Marchiori-Anghileri. Il predominio territoriale delle azzurrine per tutto il primo tempo è evidente. Dopo alcune buone chance di Gallazzi e Massimino (ottimo baluardo arretrato), in chiusura di frazione l’Italia sblocca la gara con un bell’avvitamento di testa di Stockner, che in elevazione anticipa la diretta avversaria e batte imparabilmente Balazic. A inizio ripresa la portierina Girardi deve metterci una pezza grande così in uscita bassa su Suhoversnik, ma le azzurrine controllano agevolmente e infine arrotondano grazie al rigore procurato da Costa e trasformato da Severini. E potrebbe rendere piu’ rotondo il punteggio ancora Stockner, che scheggia la traversa da posizione defilata. Nel tourbillon di gare della prima giornata, spicca l’altalena di emozioni fra Giappone ed Inghilterra, che si sono incrociate in entrambi i tornei: per ragazzi e ragazze del Sol Levante l’impresa di avere domato entrambi i coetanei d’Albione. Nel calcio a 5, impresa dell’Iran che rimonta l’Italia e conquista la finalissima: se la vedrà con la Slovenia.

ITALIA 2

SLOVENIA 0

MARCATRICI: pt 29′ Stockner; st 20′ Severini (rig.)

ITALIA: Gilardi (Inter), Maroni (Inter), Rossi (Riccione, poi Milan, Tavagnacco), Massimino (Roma), Severini (Fiorentina), Abate (Genoa, poi Pfattner, Brixen), Anghileri (Mozzanica, poi Miotto, Tavagnacco), Gallazzi (Inter, poi Costa, Inter), Marchiori (Valpolicella, poi Pastrenge, Inter)), Stockner (Brixen), Catelli (Como, poi Giai, Juventus). All. Grilli

SLOVENIA: Balazic, Igerc, Sabotic, Gradisek, Ciganovic, Vodusek, Jursnik (Kovacec), Cizmazija, Horvat, Tusek (Ham), Suhoversnik (Kos). (Erman, Susnik) All. Kelenberger

RISULTATI Torneo maschile Girone A: Italia-Usa 0-1: Macedonia-Croazia 1-1; Girone B: Emirati Arabi-Rep.Ceca 1-3, Inghilterra-Giappone 3-4; girone C: Russia-Romania 3-2, Slovenia-Messico 2-0. Girone D: Costarica-Austria 1-5, Portogallo-Norvegia 6-0. Torneo femminile: Girone A: Usa-Iran 8-0, Italia-Slovenia 2-0; Girone B: Russia-Norvegia 1-4, Giappone-Inghilterra 2-1. Calcio a 5: Slovenia-Francia 7-2, Italia-Iran 2-5.

PROGRAMMA 26 APRILE: torneo maschile: girone A: Italia-Croazia (Gorizia, 10.45), Usa-Macedonia (Cervignano, 10.45); girone B: Inghilterra-Emirati Arabi (Lignano, 17.30), Rep.Ceca-Giappone (Rivignano, 17.30), girone C: Slovenia-Russia (Miren, 17), Messico-Romania (Santa Croce, 17.30); girone D: Austria-Norvegia (Kotschach, 17), Costarica-Portogallo (Arnoldstein, 17); torneo femminile: girone A Italia-Usa (Romans, 17.30), Slovenia-Iran (Aidussina, 18.15); girone B: Inghilterra-Norvegia (Lignano, 15), Giappone-Russia (Palazzolo dello Stella, 18). Calcio a cinque: finali 3-4 posto Italia-Francia, 1-2 posto Slovenia-Iran (Grado, alle 10 e alle 11.45)